Copertina

Descrizione

BOTTEGHE DEI SERVIZI: SCADE IL 15 NOVEMBRE  IL BANDO DELLA REGIONE PIEMONTE PER LE MICROIMPRESE
DAL DOSSIER UNCEM SUI "LUOGHI DELLA COMUNITA', NUOVI CENTRI MULTISERVIZIO"
STIMOLI E STRUMENTI PER POTENZIARE RETI E OPPORTUNITA' SUI TERRITORI

Dalla Regione Piemonte un nuovo investimento per la montagna: stanziati 3 milioni di euro per il mantenimento e lo sviluppo delle "Botteghe dei servizi", ovvero gli esercizi commerciali di prossimità per la vendita al dettaglio di beni alimentari e di prima necessità in cui si integrano attività di informazione per la cittadinanza. In sostanza, veri e propri "terminali" per la Pubblica amministrazione sul terrritorio e per migliorare la qualità di vita dei residenti.
 
Da oggi il pubblicato sul sito della Regione l'apposito bando: il contributo massimo previsto per ogni singola domanda è di 50.000 euro, di cui 30.000 per investimenti e 20.000 per spese di gestione. Le domande di contributo potranno essere presentate dal 30 settembre al 15 novembre 2022. Ecco il bando: https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/bando-botteghe-dei-servizi
 
Il bando è rivolto a microimprese singole, iscritte al registro imprese della Camera di Commercio, e a cooperative di comunità, iscritte all'albo della Regione Piemonte, attive al momento della presentazione della domanda di sostegno.

Le Botteghe dei servizi possono, devono essere nuovi 'luoghi di comunità' come Uncem ha scritto nel recente dossier ("Luoghi della comunità, nuovi centri multiservizio") proprio sugli spazi che si fanno luoghi, generando identità, servizi, ma soprattutto comunità. Comunità anche di più Comuni, di una valle, di un territorio che superano frammentazioni, incomprensioni, storiche inimicizie per lavorare insieme, per 'camminare insieme'.

Creazione

Inserito sul sito il giovedì 27 ottobre 2022 alle ore 23:41:32 per numero giorni 627

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri