Sabato 23 Settembre 2017
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
Pubblicazioni Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Elenco Siti tematici Privacy Ufficio Relazioni con il Pubblico
Sei qui : Pays d eau - progetto Interreg

Il progetto Interreg Pays d eau 

 

Insieme alla prossimità territoriale, l’esigenza di strutturare e diversificare l’offerta è l’elemento da cui è partita una progettualità comune per lo sviluppo delle località termali delle zone rurali sui due versanti alpini: i Comuni aderenti al progetto “Pays d’eau” vogliono proporsi non più come i luoghi delle cure termali, bensì come i luoghi del turismo termale. 


Per incrementare la presenza turistica nell’area transfrontaliera è necessario comunicare un’immagine coordinata e integrata che ne comprenda tutti gli aspetti e ne faccia emergere gli elementi competitivi a livello internazionale: si vuole arrivare ad offrire un soggiorno che coniughi cultura, escursioni, scoperta delle tradizioni e delle produzioni locali, attività sportive e ricreative secondo la modalità del turismo slow.


La creazione di un sistema turistico che comprenda i Comuni termali della provincia di Cuneo e del dipartimento Alpes de Haute Provence, legati da caratteristiche territoriali e storiche comuni, permette di creare una proposta di turismo del benessere molto attraente per il pubblico europeo. La creazione del sistema permette innanzitutto uno scambio di competenze a partire dall’analisi della domanda e dell’offerta turistica locale, strumenti utili al raggiungimento di standard equiparabili. Il valore aggiunto del progetto “Pays d’eau” consiste,  poi, nell’aiuto reciproco tra i partner italiani e francesi: gli esperti di comunicazione dei Comuni termali francesi, infatti, forniranno know how e tecniche ai Comuni italiani, mentre i Comuni italiani metteranno a disposizione delle città francesi la competenza da loro acquisita nel settore dell’animazione culturale. Lavorare in rete favorirà, inoltre, un flusso transfrontaliero di turisti, che, in visita ad una delle località termali del sistema, riceveranno informazioni anche sulle altre, dove avranno garanzia di trovare gli stessi standard qualitativi d’accoglienza.

 


Preliminari alla creazione di un sistema turistico transfrontaliero dei Comuni termali, sono le azioni mirate a creare sinergia tra tutti i soggetti che operano sui due versanti alpini, perché sempre più si diffonda una mentalità di accoglienza all’interno del circuito di strutture e perché al turista venga offerta una panoramica delle attività possibili, senza che debba andare a scoprirle da solo, con il rischio di non venire a conoscenza di opportunità per lui interessanti. Il progetto prevede che nei Comuni termali vengano organizzate attività qualificate di animazione culturale e sportiva che valorizzino contestualmente i monumenti più interessanti e i luoghi più suggestivi. E’ stato, per esempio, prodotto uno spettacolo comune “Acqua. Madre del corpo, del linguaggio e dello spirito” rappresentato in tutte le località termali del sistema.

© 2014 Comune di ROCCAFORTE MONDOVI' - Tutti i diritti riservati - I contenuti del sito sono di proprietà del Comune. - CMS Città in Comune by LEONARDO WEB - MANTA (CN)

COMUNE DI ROCCAFORTE MONDOVI'
Via IV Novembre, 1 - 12088 Roccaforte Mondovì (CN)
Tel. 0174.65139
Fax 0174.65671
Email: Invia una email ...
Posta Elettronica Certificata: Email Certificata P.E.C : Invia una email certificata ...
Codice ISTAT: 004190
Codice catastale: H407
Codice fiscale:
00478600042
Partita IVA:
00478600042
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 72Q0845046100000000831457
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso
Approfondisci Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento